Vasche biologiche Imhoff

Le vasche biologiche tipo Imhoff sono costituite da due scomparti sovrapposti e idraulicamente comunicanti. Nel comparto superiore i solidi sedimentabili raggiungono per gravità il fondo del sedimentatore che ha una opportuna inclinazione per consentire il passaggio dei fanghi nel comparto inferiore dove avviene la digestione

Utilizzo e specifiche
1. SEDIMENTAZIONE: area di sedimentazione dei solidi in ingresso
2. DIGESTIONE: area in cui avviene la digestione e il deflusso del refluo trattato
3. FANGHI: area in cui si realizza la formazione dei fanghi biologici responsabili della depurazione del refluo
CARATTERISTICHE TECNICHE

Le vasche biologiche tipo Imhoff sono costituite da due scomparti sovrapposti e idraulicamente comunicanti. Nel comparto superiore i solidi sedimentabili raggiungono per gravità il fondo del sedimentatore che ha una opportuna inclinazione per consentire il passaggio dei fanghi nel comparto inferiore dove avviene la digestione.

IMPIEGO: trattamento primario delle acque nere provenienti da wc.

NORMATIVE DI RIFERIMENTO: Delibera Comitato Interministeriale per la Tutela delle Acque n°48/77, Decreto Legislativo n°152/06, Delibera Regionale Emilia Romagna n°1053/03, Delibera Regionale Umbria n°1171/07, Delibera D.A.C.R. n°145/10 Piano Tutela Acque Marche, Decreto del Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano n°6/08.

SCHEMA DI INSTALLAZIONE
MODELLI
Corrugato
Rinforzato
Elipse
Modulare
Richiedi maggiori informazioni
Per richieste di preventivo, o qualsiasi altra informazione riguardo al prodotto, non esitare a contattarci!