Scheda tecnica Depuratore monoblocco Bioblok
Scheda tecnica Depuratore monoblocco Bioblok
Scheda tecnica Depuratore monoblocco Bioblok scarico Tabella 4
Scheda tecnica Depuratore monoblocco Bioblok
Scheda tecnica Depuratore monoblocco Bioblok
Scheda tecnica Depuratore monoblocco Bioblok scarico Tabella 4
Funzionamento
I depuratori monoblocco BIOBLOK sono composti da una fase di sedimentazione e digestione primaria dei fanghi (sezione biologica settica) e una fase secondaria di trattamento a biomassa adesa aerata (MBBR), cioè un filtro percolatore aerobico ad uscita alta con soffiante. ll filtro percolatore è un reattore biologico all’interno del quale i microrganismi, che svolgono la depurazione del refluo, si sviluppano sulla superficie di appositi corpi di riempimento disposti alla rinfusa. La distribuzione uniforme del liquame attraverso il filtro garantisce il massimo contatto tra il materiale organico da degradare e le pellicole biologiche che ricoprono le sfere di riempimento. Nello specifico la flora batterica che cresce e si sviluppa all’interno consuma il carico organico contenuto nel refluo in presenza di ossigeno, continuamente immesso nella vasca attraverso il compressore esterno e distribuito dai piatti diffusori. I depuratori monoblocco sono impiegati sia come trattamento primario che secondario delle acque reflue domestiche o assimilabili. Devono essere preceduti da una fase di degrassatura e permettono di scaricare il refluo trattato in dispersione sotterranea o su corso idrico superficiale
ESEMPIO DI INSTALLAZIONE
VOCE DI CAPITOLATO

Impianto di trattamento delle acque reflue di civili abitazioni o assimilabili, in monoblocco di polietilene (PE), prodotto in azienda certificata ISO 9001/2008, rispondente al Dlgs n. 152 del 2006 per lo scarico del refluo depurato in corso idrico superficiale (tabella 3 d.l.vo 152/2006), per installazione interrata, a valle di trattamento primario di degrassatura delle acque grigie di cucine e bagni. Composto da una sezione di sedimentazione e digestione anaerobica dei fanghi e una sezione di filtrazione biologica con percolatore aerobico ad uscita alta costituito da corpi di riempimento in PP isotattico nero ad alta superficie specifica; fornito di tubazione di entrata, di passaggio tra le varie sezioni, tubazione di distribuzione del refluo sul letto percolatore e tubazione di uscita; presenza sul fondo di piatti diffusori a microbolle fini per l’areazione forzata della massa filtrante, collegati mediante tubazione in gomma ad un soffiante/compressore installato esternamente; dotato anche di sfiati per il biogas e di chiusini in PE per le ispezioni e gli interventi di manutenzione e spurgo; prolunghe a ribalta opzionali per le ispezioni; Depuratore monoblocco a filtro percolatore aerobico ad uscita alta mod……………., volume utile sezione di sedimentazione/digestione…………lt, volume utile sezione di percolazione aerata………..lt, misure……….x ………… x………….cm

DIMENSIONAMENTO E NORMATIVA

La normativa di riferimento per quello che concerne la depurazione delle acque reflue è il D.Lgs. 03/04/2006 n. 152, parte 3 mentre il dimensionamento tecnico dei depuratori prende in considerazione i seguenti parametri: la sezione di sedimentazione primaria è dimensionata sulla base delle indicazioni dettate dal Comitato Interministeriale per la Tutela delle Acque dall’Inquinamento (supplemento ordinario alla G.U. n. 48 del 21/02/77 par. 4), per cui sono richiesti volumi medi di 100-150 l/A.E. Il dimensionamento tecnico dei filtri percolatori aerobici per un liquame domestico medio, si riferisce al fattore di carico organico kgBOD/m3d con cui viene alimentato il filtro, questo parametro è il rapporto tra carico organico in ingresso kg BOD5d ed il volume del letto filtrante. I percolatori Rototec sono pensati per operare con fattori di carico organico kgBOD5/m3d medio-bassi questo garantisce un buon margine di sicurezza rispetto alle fluttuazioni di portata in ingresso ed una limitata produzione di fanghi di supero.

Nella tabella seguente, i dati di progetto per il dimensionamento dei depuratori a monoblocco Rototec:

Carico idraulico pro capite 200 lt/AExd
Carico organico pro capite 60 gBOD5/AExd
Volumi medi pro capite
(sezione di sedimentazione)
100-150 l/AE
GAMMA MODELLI
Nanotank
Infinitank
Minitank
DATI DIMENSIONALI E TECNICI
Articolo
Lungh. mm
Largh. mm
H mm
HE mm
HU mm
Ø E/U mm
Coperchio
Prolung.
Volume Sedim. it.
Volume Filtraz. it
Soffiante
A.E.
NTSEARA2000 2350 1150 1329 960 940 125 TAP800 PP77 910 910 HP60 6
NTSEARA3000 3425 1150 1329 960 940 1250 TAP800 PP77 910 1820 HP80 10
NTSEARA4000 4500 1150 1329 960 940 125 TAP800 PP77 1820 1820 HP80 14
NTSEARA5000 5575 1150 1329 960 940 125 TAP800 PP77 1820 2730 HP150 18
MTSEARA6000 3870 1550 1710 1420 1400 125 TAP800 PP77 2780 2780 HP200 24
MTSEARA9000  5520 1550 1710 1420 1400 125 TAP800 PP77 2780 5560 HP302SF 35
MTSEARA12000 7180 1550 1710 1420 1400 125 TAP800 PP77 5560 5560 HP302SF 46
ITSEARA15000 5620 2100 2200 1870 1850 160 TAP800 PP77 7000 7000 HP302SF 58
ITSEARA22000 7880 2100 2200 1870 1850 160 TAP800 PP77 7000 14000 HP402SF 80
ITSEARA30000 10140 2100 2200 1870 1850 160 TAP800 PP77 13000 14000 HP402SF 110
ITSEARA36000 12400 2100 2200 1870 1850 160 TAP800 PP77 13000 21000 HP402SF 140

La presente scheda tecnica è di proprietà di Rototec SpA; è assolutamente vietata la riproduzione di quanto contenuto nella stessa. Rototec SpA si riserva di apportare modifiche in qualsiasi momento, senza preavviso alcuno, ai contenuti della presente scheda tecnica.

I dati riportati in questa pagina si riferiscono esclusivamente al prodotto standard (dimensionamento Italia). Per dimensionamenti specifici secondo regolamenti locali, fare riferimento alla relativa scheda tecnica, scaricabile in questa pagina.

Visita la pagina del prodotto
Richiedi maggiori informazioni
Per richieste di preventivo, o qualsiasi altra informazione riguardo al prodotto, non esitare a contattarci!