Modulo Habita Press

Centralina preassemblata contenente un’elettropompa autoadescante, una centralina di comando, un’elettrovalvola motorizzata, un serbatoio ausiliario per acqua dell’acquedotto e tutta la raccorderia necessaria per il corretto funzionamento del sistema. Nella fornitura è compreso il kit di aspirazione da installare nel serbatoio di raccolta, completo di sonde, valvola di ritegno e filtro in acciaio inox

Utilizzo e specifiche
1. ELETTROPOMPA AUTOADESCANTE
2. ELETTROVALVOLA A TRE VIE
3.PRESSOSTATO DI COMANDO POMPA
4. TUBAZIONE DI ENTRATA ACQUA DELL’ACQUEDOTTO
5. SERBATOIO DI RISERVA
6. KIT SONDE CON VALVOLA DI RITEGNO DA INSTALLARE NEL SERBATOIO ESISTENTE
7. BOX DI CONTENIMENTO E PROTEZIONE CON PARETI INSONORIZZATE
CARATTERISTICHE TECNICHE

Centralina preassemblata contenente un’elettropompa autoadescante, una centralina di comando, un’elettrovalvola motorizzata, un serbatoio ausiliario per acqua dell’acquedotto e tutta la raccorderia necessaria per il corretto funzionamento del sistema. Nella fornitura è compreso il kit di aspirazione da installare nel serbatoio di raccolta, completo di sonde, valvola di ritegno e filtro in acciaio inox

IMPIEGO: aspirazione e rilancio in pressione delle acque piovane contenute in serbatoi di stoccaggio. Ideale per l’alimentazione di sistemi di irrigazione automatici (irrigatori telescopici, a pioggia, spruzzini, ecc.) o manuali (rubinetti, fontanelle,…), per il lavaggio di superfici esterne, lavaggio auto, per l’alimentazione delle cassette dei wc,…

FUNZIONAMENTO: nel sistema HABITA PRESS la pompa non è sommersa ma esterna ed è alloggiata all’interno di un armadio insonorizzato insieme al serbatoio intermedio di contenimento dell’acqua della rete, l’impianto integra anche un kit di rottura che non permette in nessun caso la possibilità di contatto tra l’acqua dell’acquedotto e quella piovana. Il controllo del livello minimo dell’acqua meteorica accumulata nella cisterna da interro, onde evitare che la pompa vada in allarme per la mancanza di acqua, viene affidato ad un sistema di sonde, che da’ il consenso alla centralina di aprire la valvola motorizzata per l’ingresso dal serbatoio. Questo sistema di controllo è installato su un’apposita tubazione calibrata, comprensiva di valvola di fondo, da calare all’interno dello stoccaggio interrato, in modo da garantire il livello di lavoro standard e di conseguenza il minimo controllo del livello di acqua da mettere sempre all’interno della vasca.

Richiedi maggiori informazioni
Per richieste di preventivo, o qualsiasi altra informazione riguardo al prodotto, non esitare a contattarci!