Degrassatori

La degrassatura è un pre-trattamento fisico di rimozione degli oli, delle schiume, dei grassi e di tutte le sostanze che hanno peso specifico inferiore a quello del liquame. Il degrassatore non è altro che una vasca di calma in cui avviene la separazione per flottazione (risalita) delle sostanze a peso specifico inferiore a quello dell’acqua e la sedimentazione di una parte dei solidi sospesi che si depositano sul fondo della vasca

Utilizzo e specifiche
1. OLI E GRASSI: area di ingresso in cui viene smorzata la turbolenza del flusso entrante e in cui si accumulano le sostanze con peso specifico minore dell’acqua (oli, schiume, ecc…).
2. AREA DI CALMA: zona di deflusso del refluo separato e trattato
3. SEDIMENTI: area in cui si realizza il temporaneo accumulo dei solidi (residui di cibo, ecc…)
CARATTERISTICHE TECNICHE

La degrassatura è un pre-trattamento fisico di rimozione degli oli, delle schiume, dei grassi e di tutte le sostanze che hanno peso specifico inferiore a quello del liquame. Il degrassatore non è altro che una vasca di calma in cui avviene la separazione per flottazione (risalita) delle sostanze a peso specifico inferiore a quello dell’acqua e la sedimentazione di una parte dei solidi sospesi che si depositano sul fondo della vasca.

IMPIEGO: trattamento primario delle acque grigie provenienti da cucine, lavandini, bidet, docce, vasche da bagno, lavatrici e lavastoviglie.

NORMATIVE DI RIFERIMENTO: Decreto Legislativo n°152/06, Delibera Regionale Emilia Romagna n°1053/03, Delibera Regionale Umbria n°1171/07.

CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO: UNI EN 1825-1 Separatori di grassi – Parte 1: Principi di progettazione, prestazione e prove, marcatura e controllo qualità. Esclusa la gamma modulare.

SCHEMA DI INSTALLAZIONE
MODELLI
Liscio
Setti trappola
Corrugato
Modulare
Richiedi maggiori informazioni
Per richieste di preventivo, o qualsiasi altra informazione riguardo al prodotto, non esitare a contattarci!